le barbe della Gioconda

Pit-Stop

Come l’anno scorso l’associazione Le Barbe della Gioconda partecipa alla festa “Insieme - Idee al lavoro” con la CGIL di Bologna al Parco delle Caserme Rosse dal 7/15 giugno 2014.

Quest’anno la collaborazione si estende al collettivo artistico Mentelocale con l’ideazione e realizzazione collettiva del progetto PIT-STOP, una proposta di ricerca sul mondo del lavoro che si sviluppa in un’installazione artistica, nelle opere-arredo e nelle incursioni ludo-estetiche presenti all’interno della festa.


Così come nella Formula-Uno durante la corsa il veicolo si ferma ai box, il progetto PIT-STOP vuole essere un tempo di attenzione. Una finestra sul mondo che è sempre di più una corsa senza per-corso, dove non si fa affidamento alla storia, ma si considerano le storie. Quelle di chi si re-inventa, rinnova, ri-conosce in un fare diverso, un’identità nuova, un cercare continuo. Si ri-parte da materiali di uso comune e quotidiano. Juta e pneumatici.


pit-stop-convinzioni-profondePit-Stop apre i sacchi che contengono i segni di chi ha voluto raccontare che cos’è il lavoro e di chi l’aveva già detto prima, nelle pagine di storia. Gira la ruota per farne sedute, giochi e proposte di ispirazione. Cerchi stesi e corde intrecciate per fermarsi a parlare, riposare e vedere. Per farlo è necessario darsi il tempo di farlo. Il tempo del pit-stop inteso nel suo tempo di cura. L’immaginare oltre l’usuale. Lavorare lo è sempre meno.

pit-stop juta e trattore

Qui ci sono le interviste che raccogliamo su facebook